testata FPA
n°21 del 7 ottobre 2016
 

In primo piano

 

Il nuovo Codice ha confermato che l’affidamento delle commesse pubbliche può avvenire solo a favore di quei concorrenti che siano in possesso di una determinata capacità tecnica ed economico-finanziaria (requisiti speciali) e di una specifica capacità morale (requisiti di ordine generale). Nel dettaglio, il concorrente dovrà dimostrare alla stazione appaltante di saper fare, in quanto ha già eseguito lavori, servizi o forniture analoghe a quelle oggetto dell’appalto, e che riuscirà a fare

Appalti, affidamenti sotto soglia: banco di prova della PA digitale
di Paola Conio, Patrimoni PA net, Senior Partner Studio Legale Leone

 

Gli affidamenti di importo inferiore alla soglia comunitaria per la frequenza e la rilevanza che gli stessi hanno nella gestione quotidiana delle funzioni amministrative, l’appesantimento eccessivo degli oneri connessi alla loro finalizzazione e l’esagerata compressione della flessibilità loro riconosciuta dalla normativa potrebbe facilmente determinare un freno all’azione amministrativa. Sul tema FPA organizza un webinar l’8 novembre ore 12.00

Documento Gara Unico Europeo, in digitale dal 2018: una soluzione verso il changeover
di Anna Rosa Caretto, CEO Studio A.M.I.C.A.

Il MIT ha previsto un formulario di DGUE “italiano” in formato testo non dando però l’equivalente elettronico (manca quindi lo standard xml per configurare correttamente il DGUE). Pur volendo usare lo standard europeo, alcune informazioni previste dal DGUE “italiano” andrebbero perse in quanto i campi riferiti alla normativa nazionale non hanno corrispondenza nello standard europeo


Acquisti pubblici e sostenibilità, un connubio necessario: la proposta “no profit”
di Alessandro Strada, HUMANA People to People Italia

Il servizio di raccolta di abiti usati è affidato in concessione dalla Pubblica Amministrazione o dalle aziende del settore utilities. I criteri di affidamento non sono univoci e, pertanto, le considerazioni ambientali e sociali sono spesso lasciate in secondo piano. Il Nuovo Codice degli Appalti e Concessioni (D.lgs. 50/16) rappresenta senz’altro un’occasione di potenziale impulso ad uno sviluppo economico incentrato su qualità e sostenibilità

Come partecipare ai Cantieri

I referenti delle PA interessate ad aderire all’iniziativa possono sottoporre la candidatura al comitato scientifico, cantieripadigitale@forumpa.it. Le aziende possono richiedere informazioni alla Direzione Marketing Strategico di FPA, commerciale@forumpa.it

FPA Academy Premium

In programma l’8 novembre ore 12.00, il webinar intende approfondire le principali novità criticità riguardanti l’avvio della procedura per l’affidamento dei contratti pubblici sotto soglia, i criteri di selezione degli operatori economici, gli obblighi di motivazione ed i profili di responsabilità

In programma il 30 novembre ore 12.00, il webinar intende illustrare la struttura del DGUE, fornire alcune utili indicazioni per una corretta compilazione del documento da parte degli operatori economici e per un efficace utilizzo da parte delle stazioni appaltanti, in linea con le disposizioni normative vigenti

Si arricchisce di nuove academy il programma di formazione FPA Academy Premium: da ottobre a dicembre un calendario fitto di nuovi appuntamenti con docenti ed esperti. Si inizia il 24 ottobre ore 12.00 “Nuovo CAD: nuove sfide per la PA, nuove opportunità per l’offerta ICT” con Carlo Mochi Sismondi

Post – it

Appalti, come Francia e UK hanno accolto (prima di noi) le direttive Eu
di Francesco Lazzaro, dirigente del Centro interservizi amministrativi di Bruxelles – Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale

 

La tempestività del legiferare, in un settore chiave come quello dell’innovazione, rappresenta un fattore cruciale per la buona riuscita delle politiche. In questo modo, infatti, il progresso tecnologico gode di maggiori chances di radicarsi e produrre un circolo virtuoso a beneficio dell’economia, per esempio perché riesce ad attirare maggiori investimenti in ragione della primazia nel realizzare un nuovo prodotto

Più difficile impugnare gli atti illegittimi, dopo il Codice appalti
di Stefano Ricci, Massimo Preti e Alice Castrogiovanni, avvocati

In conclusione, il D.lgs. n. 50/2016 ha portato ad una profonda rivisitazione della disciplina degli appalti pubblici, varando un testo che, per gli obiettivi dichiarati, dovrà risolvere le criticità che avevano caratterizzato la previgente disciplina. Permane tuttavia un forte disappunto per avere lo stesso indebolito oltremodo i meccanismi di tutela giurisdizionale, scoraggiando e rendendo nei fatti impossibile la possibilità per i concorrenti di impugnare gli eventuali atti illegittimi innanzi al giudice amministrativo

ICityLab (20 – 21 ottobre, Bologna)

Ottobre, tempo di città. Vi aspettiamo a Bologna con ICityLab
di Gianni Dominici, direttore generale FPA

 

Dopo quattro edizioni di Smart City Exhibition, quest’anno cambiamo sostanzialmente format e programma, focalizzandoci sugli strumenti di analisi e governance degli ecosistemi urbani. Una sorta di spin off per cui quella che prima era una linea di lavoro che avevamo chiamato ICityLab cresce e diventa il tema principale fino a dare il titolo all’intera Manifestazione

Conoscere, collaborare e realizzare nelle città dei dati
Presentazione dei risultati di ICity Rate 2016
20 ottobre 2016 ore 10.00 – Bologna

 

L’evento sarà l’occasione per un confronto con Governo, Amministrazioni locali e aziende più innovative per rilanciare una visione strategica ed un piano di interventi e investimenti dedicati alle Smart City

Eventi

 

Martedì 11 ottobre ore 17.30, presso Palazzo della Rovere – Hotel Columbus, FPA in collaborazione con BravoSolution organizza un incontro di lavoro riservato rivolto agli executive dei sistemi informativi, per affrontare il tema della digitalizzazione dei processi di appalto. L’evento è ad invito. Per partecipare inviare una richiesta a segreteriaconvegni@forumpa.it indicando nome, cognome, funzione ed ente di appartenenza

Avviso agli innovatori

La Redazione di Cantieri accoglie con interesse proposte di articoli, interviste e casi studio che possano essere pubblicati sui nostri canali tematici. Scrivete a redazione.cantieri@forumpa.it

Accedi all’intero sapere condiviso dalla nostra task di riformatori. Scegli tra le altre newsletter e iscriviti.

in collaborazione con

Sponsor

digital360

 This email is sent to [email]

Send to a friend Facebook Twitter LinkedIn